Arredamento e materiali

Le possibilità di arredamento per la nostra casa sono strettamente connesse all’uso dei materiali che abbiamo a disposizione per la realizzazione dei mobili e per la creazione degli spazi domestici (il cartongesso sta andando per la maggiore). Non pensiamo soltanto al classico legno, anche perché ultimamente in tema di arredamento si stanno sperimentando tante opportunità che i progettisti mettono a punto con cura dei particolari, prevedendo soluzioni di comfort e di qualità. Ma quali materiali scegliere in particolare? Ecco alcuni consigli che possono risultare utili.

Quale legno scegliere

Il legno è il più classico dei materiali utilizzati per la realizzazione dei mobili. Soprattutto quello massello, che si ricava direttamente dal tronco degli alberi, assicura un certo tocco di eleganza. Essendo un materiale completamente naturale, può essere costoso, ma presenta anche degli svantaggi, soprattutto quando viene collocato in ambiente con temperature particolari e con molta umidità. Quando scegliamo un mobile in legno pensiamo non soltanto al design, ma curiamoci anche della qualità.

Materiali sintetici per mobili contemporanei

Spesso i mobili che rientrano in uno stile di arredamento di tipo contemporaneo vengono realizzati con materiali sintetici, per esempio utilizzando essenze di recupero o il truciolare. Uno dei materiali più sfruttati nell’arredamento moderno è l’MDF.

Si tratta di scarti di legno che compongono una struttura costituita da diversi strati rivestita a volte di laminato. I vari strati sono legati tra di loro da collanti che garantiscono resistenza e stabilità. I mobili in MDF possono essere anche di grandi dimensioni e non corrono il rischio di deformarsi con il tempo.

I materiali giusti per il tavolo e per le sedie

Il tavolo è uno di quegli arredi indispensabili per una casa. Oggi in commercio esistono diversi tipi di tavoli realizzati con i più svariati materiali. Mentre quelli classici erano costruiti prevalentemente in legno massello, adesso si è diffusa la tendenza a realizzarne di altri anche con materiali come il vetro, il cristallo o l’acciaio. Aziende produttrici di vetro di Murano come Mian, o di acciaio come Steelmaster offrono il massimo in termini di qualità dei prodotti di base.

Grazie alle nuove tecnologie, si utilizzano sempre più materiali sintetici, come il policarbonato o il polipropilene. Sta a noi tenere presenti le nostre esigenze a livello di spazio, di dimensioni e di preferenze personali. Per le sedie una possibilità infinita di soluzioni, dal metallo alla plastica, al legno e all’ecopelle, sempre a seconda dello stile che vogliamo dare all’arredamento.